Hai aperto la tua attività da qualche tempo e il tuo business è in crescita.

Hai diversi clienti e inizi a sentire il bisogno di una persona che ti supporti nella gestione della tua attività ma non puoi o non vuoi sostenere i costi di un dipendente che occupi in pianta stabile il tuo ufficio. Inizi a pensare di collaborare con un’Assistente Virtuale ma non conosci bene questa figura professionale e non sai se davvero può essere vantaggioso.

Ho deciso di scrivere questo articolo per rispondere alle principali domande che mi vengono rivolte quando parlo della mia professione.

Inizio col dirti che se scegli di collaborare con un’Assistente Virtuale, avrai al tuo fianco una professionista capace, in grado di supportarti e consigliarti nella gestione di uno o più aspetti della tua attività. 

E tu ritroverai magicamente il tempo per concentrarti sulla parte più strategica e redditizia del tuo Business.

 

Collaborare con un’Assistente Virtuale: 8 vantaggi

Sono sicura che la lista dei vantaggi che potrai estrarre dal magico cilindro di un’Assistente Virtuale può essere molto più lunga e varia di quella che sto per elencarti ma ho deciso di raccontarti quelli che secondo me sono i più salienti.

 

1° Non ti fai carico dei costi legati al personale dipendente 

L’Assistente Virtuale è una libera professionista. Non dovrai preoccuparti di pagare contributi, ferie, malattie e tfr. L’AV ha la propria partita iva e la sua fattura è interamente scaricabile. 

Inoltre, e questo è un vantaggio nel vantaggio, non dovrai far fronte a tutti quei costi legati alla presenza fisica di un dipendente in ufficio: postazione, energia elettrica, telefono, riscaldamento, cancelleria, macchine da ufficio (pc, stampante, fotocopiatrice, scanner etc.). Un’Assistente Virtuale ha già tutto ciò che serve!

 

2° Non devi preoccuparti delle ferie  

L’Assistente Virtuale può lavorare ovunque: da casa così come dall’albergo nel quale alloggia durante le vacanze. Potrai godere della sua collaborazione ogni volta che ne avrai bisogno e non sarai soggetta allo stress di vivere periodi di picchi di lavoro perchè la tua dipendente è in ferie.

 

3° L’Assistente Virtuale fattura solo il tempo effettivamente lavorato

Quando assumi un dipendente che lavora per te, che sia full time o part time, devi pagargli le ore scritte nel contratto pur sapendo che queste comprenderanno pausa caffè, momenti di distrazione, poca concentrazione e quant’altro. 

L’AV non ti addebita nessuna pausa, traccia il proprio lavoro con appositi strumenti e nel momento in cui deve fare una pausa, qualunque sia la causa, stoppa il timer per farlo ripartire quando inizia nuovamente a lavorare.

 

4° Se il tuo lavoro diminuisce, diminuisce anche il costo dell’Assistente Virtuale.

L’Assistente Virtuale lavora per te quando ne hai bisogno. Se stai vivendo un periodo in cui il tuo business attraversa un calo di lavoro sarà una conseguenza logica delegare meno attività e ritrovarsi a far fronte a dei costi minori.

 

5° La collaborazione con un’Assistente Virtuale potrà essere continuativa o potrà durare per periodi di tempo limitati

A seconda delle tue esigenze, potrai usufruire dell’aiuto di un’AV a tempo indeterminato oppure per periodi di tempo limitati. Potrai infatti scegliere di avvalerti della collaborazione di un’AV nei periodi di picchi lavoro per esempio. Ogni tipo di business ha le proprie stagioni, con periodi di lavoro più intenso e altri in cui invece si ha più tempo libero.

6° L’Assistente Virtuale gestisce il tuo lavoro in autonomia

Come ho già detto più volte, l’AV è una professionista e in quanto tale è in grado di gestire, pianificare e organizzare e sa consigliarti sulle procedure da seguire. E’ abituata a svolgere tanti tipi di mansioni diverse e, come ho già spiegato in questo articolo, anche se dovesse presentarsi la necessità di spiegarle come portare avanti determinate attività, i suoi tempi di apprendimento saranno inferiori rispetto a quelli di chi deve ancora imparare a utilizzare i ferri del mestiere.   

 

7° L’Assistente Virtuale ti offre un servizio personalizzato

A seconda delle tue esigenze una brava Assistente Virtuale, è in grado di offrirti un servizio cucito su misura per te. I servizi offerti non sono identici per ogni cliente ma vengono di volta in volta studiati a seconda degli obiettivi del cliente. Per questo motivo non mi stanco mai di dire che la comunicazione è alla base di tutto. Durante la prima call con l’AV non dare mai niente per scontato e sii chiara nelle tue richiete. Non omettere nessuna informazione, nemmeno quella che ritieni banale.

 

8° L’Assistente Virtuale è una persona motivata

Come te è una freelance, il suo lavoro è mosso da una forte motivazione pratica che va di pari passo con un altrettanto forte motivazione ideologica pertanto il tuo successo lavorativo è anche il suo e puoi star sicura che ogni piccolo task che vorrai delegarle verrà svolto con la massima cura e dedizione.

 

Spero di averti convinta del fatto che collaborare con un’Assistente Virtuale ti offre molteplici vantaggi ma se nutri ancora dei dubbi contattami per una skype call: vai alla mia pagina dei contatti 

Se vuoi conoscermi meglio e capire come potrei esserti utile con i miei servizi seguimi anche sui miei canali social!

Clicca mi piace sulla mia pagina facebook

Seguimi sulla mia pagina Instagram

Spero che questo post possa esserti utile, fammi sapere nei commenti cosa ne pensi e se ti fa piacere condividilo!

Facebookinstagram
Facebookmail
Verified by MonsterInsights