Diventare Assistente Virtuale: il mio percorso

 

Per diventare Assistente Virtuale non basta avere un passato da segretaria, una buona connessione internet e un computer. 

In realtà se si vuole lavorare in maniera professionale, è bene studiare e fare un’adeguata formazione. 

Ho pensato che condividere il mio percorso possa essere di aiuto a chi vorrebbe intraprendere questa strada o a chiunque vorrebbe reinventarsi e diventare freelance lavorando da casa.

Quando ho deciso che avrei voluto lavorare da remoto, non ho avuto le idee chiare fin da subito su cosa volessi fare. 

Se mi guardo indietro mi rendo conto che ho seguito un percorso preciso che sicuramente non fa la regola ma voglio condividerlo con te perché penso possa esserti utile e darti uno spunto dal quale partire.

 

Diventare Assistente Virtuale: i miei primi passi

Analizzando il mio percorso per diventare Assistente Virtuale, potrei spezzettarlo in alcune tappe secondo me fondamentali. Sono servite infatti a chiarirmi le idee e mi hanno portato al passo decisivo che è stato quello di aprire la partita iva.

Ecco i miei consigli:

 

Studia te stessa e trova la tua motivazione

La prima cosa che mi viene da dirti se inizi a pensare di reinventarti e di iniziare un nuovo percorso professionale è quella di studiare te stessa.

Come prima cosa devi trovare la tua motivazione che deve essere così forte e radicata in te che deve darti il coraggio di andare avanti di fronte alle difficoltà.

Una volta chiara la tua motivazione rifletti su cosa hai fatto finora, sia dal punto di vista lavorativo che dal punto di vista delle tue passioni. 

 

Analizza le tue competenze

Nel tempo avrai sicuramente acquisito delle competenze che potrebbero tornarti utili anche per la professione che sceglierai di fare in futuro. 

So a cosa stai pensando: ma io vorrei poter fare un lavoro che non c’entra niente con quello che ho fatto finora.

Beh.. posso assicurarti che tutto quello che hai imparato fino a oggi ti tornerà utile quando meno te lo aspetti.

Se per esempio sei una mamma avrai sicuramente sviluppato delle buone capacità organizzative e saprai far fronte agli imprevisti senza andare nel panico. Avrai sviluppato empatia e capacità di ascolto.

Se invece hai la passione per il cucito sono sicura che sarai brava nella cura del dettaglio per esempio. Tutte qualità importanti per diventare Assistente Virtuale!

Quindi ora prendi carta e penna e segna tutte le tue competenze e le tue abilità e rifletti: in cosa sei particolarmente brava? Come potresti essere di aiuto agli altri?

 

Identifica la tua missione

Quest’ultima domanda ti porterà sicuramente a una riflessione più profonda che ti aiuterà a definire la tua missione, il tuo perché altruistico. Per creare un business che funzioni nel tempo infatti devi capire perché stai scegliendo di fare quella determinata professione: come vuoi aiutare quelli che saranno i tuoi clienti? Che beneficio potranno trarre dal tuo lavoro? Che problema risolverai loro?

Queste domande non troveranno una risposta immediata, soprattutto se ancora non hai capito bene cosa vuoi fare e chi vorrai aiutare con la tua professione. Dovrai identificare quello che sarà il tuo cliente ideale e scegliere una nicchia di persone alla quale rivolgerti ma questo è un lavoro che dovrai fare più avanti.

In questa fase è importante che tu definisca almeno questi 5 punti:

  • le tue competenze
  • le tue passioni
  • i tuoi talenti
  • la tua motivazione
  • la tua missione

Fai ricerche su internet

Al giorno d’oggi su google troviamo veramente di tutto. Sfrutta questa opportunità per fare delle ricerche che ti chiariscano ulteriormente le idee. (In questo articolo spiego nel dettaglio come fare delle ricerche su internet in maniera semplice e veloce).

Se hai analizzato i punti di cui ti ho parlato sopra, sono sicura che un’idea di quello che vorrai fare, se pur pallida, a questo punto ce l’hai.

Focalizzati su quest’idea e “smanetta” su google. 

Se solo digitidiventare assistente virtualeti si apre un mondo. Fai delle ricerche di mercato che ti aiutino a capire cosa la gente cerca nel settore che ti interessa, entra nei forum del settore, cerca i blog che possano interessarti e leggi i commenti. Ti aiuterà a capire i bisogni del tuo possibile cliente ideale.

 

Fai formazione

Una volta deciso quella che sarà la tua professione ti consiglio di approfondire l’argomento investendo sulla formazione.

Io credo che la formazione sia alla base della vita di un freelance.

Come prima cosa ti suggerirei di seguire una formazione specifica per la professione che hai scelto. Ti darà le basi per iniziare e un pizzico di sicurezza in più che non guasta mai.

Non farti prendere dalla sindrome dell’eterna studentessa (è un errore che ho fatto anch’io).

Studiare è importante ma se aspetti che la formazione ti faccia sentire pronta per iniziare, non partirai mai, anzi, rallenterai il tuo percorso. Ad un certo punto dovrai trovare il coraggio di mettere a frutto i tuoi studi e partire. La miglior scuola sarà la pratica!

Lungo il percorso avrai modo di continuare a formarti, curando i vari aspetti che costituiscono il tuo business.

 

Cerca un mentore

Quando sei agli inizi è importante avere il supporto di chi fa la tua stessa professione da più tempo di te.

In questo modo potrai fare i primi passi con l’aiuto di chi ha già un certa esperienza e saprà indirizzarti verso le cose più importanti.

 

Stai in contatto con i tuoi colleghi

Già nella prima fase della tua attività è importante che tu conosca i tuoi colleghi. Li troverai in rete. Esistono ad esempio, tanti gruppi facebook nei quali si riuniscono professionisti dello stesso settore.

Far parte di questi gruppi è davvero importante per diversi motivi:

  • Ti permette di conoscere i tuoi colleghi
  • Ti dà la possibilità di imparare dalle loro esperienze 
  • Ti dà la possibilità di chiedere consigli 
  • Ti fa conoscere nuovi strumenti da utilizzare nel tuo lavoro
  • Ti permette di  trovare e/o condividere post interessanti per la tua professione

 

Spero che il mio percorso possa esserti di ispirazione. Se hai intenzione di reinventarti e ripartire da te è importante che tu sappia che puoi farlo.

Devi solo rimboccarti le maniche e metterti al lavoro.

Il futuro è lì che ti (ci) aspetta!

 

 

Conosciamoci meglio!

Voglio sapere qualcosa in più su di te

 

Spero che questo post possa esserti utile, fammi sapere nei commenti cosa ne pensi e se ti fa piacere condividilo!

 

Facebookinstagram
Facebookmail
Verified by MonsterInsights